immagine dell'ingresso di boglietti gioielliere
Il secondo conflitto mondiale è alle porte: Walter ed Eden Boglietti, fratelli uniti dalla dote innata dell'estetica e della capacità artigianale, intraprendono il mestiere di orafi incisori.


Cesellano, traforano, incidono lastre in oro ed argento al primo piano di una casa di paese.
immagine dell'ingresso di boglietti gioielliere
Vengono presto apprezzati per la competenza e la naturale attitudine alla personalizzazione di ogni oggetto: cresce così sia la clientela privata sia la collaborazione con addetti ai lavori.

Nel 1953 aprono una bottega a Biella: conquistano nuovi clienti e li fidelizzano.

La loro gentilezza, disponibilità e la crescente professionalità stimolano il giovane figlio di Walter, Roberto.
immagine dell'ingresso di boglietti gioielliere
Nel 1972 Roberto intraprende la professione del padre, seguendo la naturale vocazione artistica di famiglia.

Nel 1978, Roberto rileva la gioielleria dei signori Albonico in via Italia 11, cuore pulsante della città di Biella.